RICORDI DI UN MONDIALE

23 dicembre 2008

NATALE

Scrivo questo post a distanza di una settimana dal mio ultimo intervento su questo blog.
E’stata una settimana molto impegnativa..... lavorativamente parlando.
Gli allenamenti procedono bene, secondo programma, e la condizione fisica sta, piano piano, tornando su livelli almeno “sufficienti”!
Certo! Vado ancora molto piano, faccio fatica e ho ancora 4 chili in più rispetto al mio peso forma ma, a questo punto della preparazione va bene anche così.
Cambiando discorso, volevo fare un augurio a tutti!
Augurio che non vuol essere un semplice "passate bene le feste e divertitevi!" ma bensì:"Cercate di cogliere il vero significato del Natale".
Natale che non deve essere solo un spendere e spandere e grandi mangiate ma anche un qualcosa di assolutamente più profondo e spirituale.
Vi auguro di riuscire a trovare il tempo, ma soprattutto la voglia, per capire che questi sono giorni impegnativi non solo per fare acquisti, preparare cenoni o organizzare viaggi e vacanze, ma anche per approcciarsi al "vero Natale" nel miglior modo possibile.
Ognuno poi ha la sua "concezione" del Natale, l'importante è che non sia solo "materiale".
Questo è l'augurio che faccio a chi legge il mio blog e che faccio anche a me stesso e ai miei cari.
Buon Natale!

12 commenti:

Daniele Uboldi ha detto...

Concordo con te sul cogliere la spiritualità del Natale e non solo. Soprattutto in periodi come quello che stiamo vivendo, ricco di difficoltà in ogni campo della nostra società, e in questo senso, a volte lo sport ci regala momenti di grande ottimismo. Auguro a te e ai tuoi cari un sereno Natale e un 2009 radioso di successi nella vita privata e sportiva.

Daniele Uboldi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
giovanni56 ha detto...

Mi aggiungo anch'io per augurarti un sereno Natale.
Ci sarai il 4 Gennaio alla Lucciolata di Maerne?
Ciao

GIAN CARLO ha detto...

Auguri.

Yervs ha detto...

Auguroni, Marco

Furio ha detto...

Buone feste anche a te Marco!

Pimpe ha detto...

buon Natale e buon anno !

Marco ha detto...

Grazie a tutti per gli auguri che ovviamente ricambio.
Spero che per tutti questo Natale sia un evento sereno e pieno di spiritualità.
Giovanni....ci vediamo il 04 gennaio a Maerne.

Running e Pensieri ha detto...

Felice Natale Marco. Grandi parole, putroppo molto spesso perdiamo i valori...etici morali ma sopratutto religiosi. Auguri ancora e felice Natale.

franchino ha detto...

Auguroni Marco!

Anonimo ha detto...

ciao marco. innanzitutto auguri a te e i ''tuoi visitatori del blog''. volevo un consiglio che solo tu puoi darmi ora dato che non molte persone ci corrono. ho preso un paio di scarpe saucony grid type a2 che reputo ottime siccome ho sempre corso con nike e in special modo con adidas la quale è un ottima scarpa per me si intende dovrei correre tra poco più di un mese la maratona di verona e poi quella di brescia volevo appunto sapere le saucony sopra citate se sono adatte. ci ho corso una mezza in 1h 12' e sono rimasto favorevolmente colpito ma per la maratona vorrei appunto un consiglio da te dato che sei anche sponsorizzato appunto da saucony quindi mi saprai sicuramente ben consigliare. ciao e auguri per i tuoi allenamenti. marco favorito terni.

Marco ha detto...

Ciao Marco,
le Saucony Type A sono semplicemente eccezionali! Parlo del modello vecchio ovviamente.
Il modello nuovo è stupendo ma ha un difetto: sono troppo leggere per fare una maratona, pesano solo 196 grammi e non hanno la conchiglia di rinforzo dietro al tallone.
Le nuove Type A sono ottime per gare al massimo fino alla mezza maratona.
Per la maratona invece, il vecchio modello, più "consistente" in termini di peso e sostegno, è semplicemente fantastico.
Io le uso anche per le 100km e mi ci trovo alla grande.
Quindi, con il modello vecchio, vai tranquillo che è la scarpa giusta.
Eventualmente anche la Tangent (A2) o la Fastwitch (A1 consistente) possono essere due ottime alternative.
Grazie per li auguri.
A presto