RICORDI DI UN MONDIALE

12 dicembre 2008

COME PROCEDE......

Come procedono gli allenamenti??
Direi benino, sono moderatamente soddisfatto soprattutto perchè, pur essendo anni luce lontano da una condizione accettabile, riesco a correre senza sentire male da nessuna parte, il che è estremamente positivo!
Le tre settimane di quasi completa assenza dalla corsa, hanno raggiunto il loro scopo: farmi smaltire completamente gli infortuni che mi ero trascinato durante la preparazione per lo scorso mondiale.
Ora che sto benino, sto cercando di fare tutto quello che c'è da fare per evitare proprio gli infortuni ovvero: tanta palestra, tanto stretching e tanta mobilità articolare.
A confortarmi poi, c'è il fatto che, l'anno scorso, a questo punto della preparazione (verso la fine della 2° settimana) andavo decisamente più piano a facevo decisamente più fatica.
Ho cambiato anche qualcosa con il potenziamento in palestra e questo potrebbe, inizialmente, rallentarmi ulteriormente ma, in seguito, darmi dei vantaggi in termini di forza e potenza soprattutto nelle distanze più corte ed in salita.
Ho voglia di correre (nonostante le caterbe d'acqua che mi sto prendendo....) e di faticare; spero che questa voglia rimanga sempre intatta in attesa della prossima stagione agonistica e di una condizione ottimale.

8 commenti:

Daniele 91 ha detto...

Ciao Marco,volevo porre l'attenzione su una grande ingiustizia di cui sono venuto a conoscenza leggendo la notizia sul sito podisti.net.Infatti,Giorgio Calcaterra e la squadra azzurra della 100 Km non sono stati inclusi tra coloro che riceveranno il Collare d'oro al merito sportivo per il 2008.Penso che sia giusto denunciare a viva voce questo fatto per continuare a cercare di conferire maggiore dignità e considerazione all'Ultramaratona e ai suoi protagonisti.

GIAN CARLO ha detto...

@Daniele, mi sarei stupito del contrario :-(
L'importante è che noi sappiamo chi lo merita

Marco ha detto...

Cari Daniele e Giancarlo,
onestamente mi aspettavo che Giorgio venisse premiato come tutti gli altri campioni del mondo di altre discipline; se non altro perchè, tolto Schwazer, è l'unico atleta Fidal, che ha vinto qualcosa di importante!
Capisco che l'ultramaratona è ancora una
disciplina "povera" ma Giorgio meritava quella onoreficienza.
Speriamo che ci ripensino....

Daniele 91 ha detto...

Infatti.Addirittura verrà premiato il motociclista Marco Simoncelli,quindi non regge nemmeno la tesi che non viene premiato perchè non è sport olimpico.

Daniele 91 ha detto...

Come vedi,Marco,ho creato un mio blog.Ti invito a visitarlo!Questo servirà anche a evitare che qualcuno(come è accaduto in passato)decida di rubare la mia firma e scrivere idiozìe a mio nome.

giovanni56 ha detto...

Ottimo inizio dai, se hai la voglia nonostante questo tempaccio e queste oscurità sicuramente il futuro sarà più "luminoso".
Mi hanno detto che oggi (domenica) eri a Quarto d'Altino, manifestazione divertente.

Andreadicorsa ha detto...

Ciao Marco, beh sono contento che proceda bene, con le secchiate d'acqua che vengono giù in questi giorni è un pò difficile seguire il programma, io mi sento particolarmente fuori forma e quindi non voglio andare troppo oltre il limite, seguo il programma alla lettera, ma i ritmi sono piu' lenti del previsto. per il momento mi accontento così, l'importante è far fatica e già da questa settimana ce ne sarà tanta da fare (anche la scorsa)

Gianluca Rigon ha detto...

Bene, ci sei ! E ci mancherebbe...in Belgio avrai la rivincita !!!!